Come usare il Return to Home (RTH) di DJI in modo sicuro

480

Il ritorno a casa di DJI (Return to Home) è un’utile caratteristica di sicurezza dei droni di DJI. A volte però il suo funzionamento viene frainteso, e sfortunatamente ha portato a evitabili crash per alcuni piloti. Quindi daremo un’occhiata approfondita su cos’è e come funziona. È una caratteristica che merita seriamente attenzione perché un giorno potrebbe salvare il tuo drone dalla rottura.

Ci sono i 3 tipi di DJI’s Return to Home

Come usare il Return to Home (RTH) di DJI in modo sicuro

Batteria scarica RTH:

Come suggerisce il nome, questo RTH viene attivato quando la batteria di volo intelligente è esaurita al punto che potrebbe influenzare il ritorno dell’aeromobile. Quando ciò accade, sullo schermo viene visualizzata una richiesta nell’app DJI GO/4 e il drone inizierà automaticamente a salire all’altezza RTH impostata e ritornerà se non viene eseguita alcuna azione dopo un conto alla rovescia di 10 secondi. Se la carica della batteria è molto bassa, il drone si posizionerà automaticamente e questo non può essere annullato dal pilota.
Questo tipo di RTH è quello che è sempre meglio evitare, proprio come i piloti di aeroplani non vorrebbero mai trovarsi in una situazione in cui l’indicatore del carburante inizi a lampeggiare.

Come usare il Return to Home (RTH) di DJI in modo sicuro

Failsafe RTH:

Failsafe RTH si verifica quando il tuo drone perde il segnale per 3 secondi quando si utilizza il telecomando o 20 secondi se si utilizza il Wi-Fi. Quando prende il comando, farà una delle tre cose a seconda di come l’hai impostata. Innanzitutto, se lo hai impostato su RTH, salirà all’altezza RTH impostata e inizierà a tornare a te, e una volta ottenuto il segnale, potrai cancellarlo. In secondo luogo, se lo hai impostato su Hover, il tuo drone passerà semplicemente nella sua posizione corrente, in modo da poter camminare verso di esso e ristabilire il segnale. Tuttavia, se non riesci a ristabilire il segnale e la batteria RTH viene attivata, il drone tornerà a casa o terra in base alle impostazioni della batteria RTH. In terzo luogo, può essere impostato per atterrare, quindi atterrerà nella sua posizione corrente.

Smart RTH

Si tratta di un RTH attivato dall’utente quando si tocca il pulsante RTH sul telecomando o nell’app. Una volta che il pulsante è stato premuto, il drone riprenderà il volo verso il punto di partenza. Può essere fermato in qualsiasi momento premendo il tasto Pause di volo sul telecomando o premendo l’icona Stop nell’app. Se stai volando su Phantom 4 Pro o Advanced, il drone ripercorrerà il suo percorso di volo per 30 secondi prima di iniziare a salire e volare dritto verso di te. Qualcosa che vale la pena di ricordare è che se il tuo drone è a meno di 20 metri da te quando premi il pulsante RTH, allora atterrerà proprio dove è, tuttavia, se la zona di atterraggio è pericolosa, cercherà di trovare un posto sicuro per atterrare o basta librarsi a bassa altezza finché il pilota non prende il controllo e lo atterra manualmente.

Impostazioni RTH in DJI GO/4

Come usare il Return to Home (RTH) di DJI in modo sicuro

Ora che abbiamo esaminato i diversi tipi di Return To Home di DJI, diamo un’occhiata alle impostazioni in DJI GO/4 che influenzano RTH.

Consulta il manuale di DJI GO 4 per saperne di più.

Enable Vision Positioning deve essere abilitato per Landing Protection e Precision Landing per funzionare. L’unica vera ragione per disattivarlo è se pianifichi di volare su una superficie riflettente come l’acqua mentre la luce riflessa torna a incasinare il VPS.

Come usare il Return to Home (RTH) di DJI in modo sicuro

Landing protection è un’altra impostazione utile in quanto il drone eseguirà la scansione del terreno prima di atterrare per assicurarsi che sia adatto. Se non è adatto, il drone cercherà di trovare una zona di atterraggio adatta.

Precision landing avviene quando il drone si ferma brevemente dopo il decollo e scatta una foto della sua zona di atterraggio in modo che possa essere più preciso quando ritorna in quanto corrisponde all’immagine a ciò che il sensore vede al di sotto di essa.

Come usare il Return to Home (RTH) di DJI in modo sicuro

L’abilitazione di RTH Obstacle Check significa che il tuo drone controllerà gli ostacoli durante il suo RTH e se ne rileva uno, quindi il drone salirà per evitarlo. Se hai attivato questa impostazione, significa che il tuo aereo controllerà anche se hai disabilitato Obstacle Avoidance per il drone.

Come usare il Return to Home (RTH) di DJI in modo sicuro

Tutte queste impostazioni sono attivate per impostazione predefinita, ed è una buona idea tenerle accese tutte le volte. Vale la pena controllare di volta in volta che non ne hai mai accidentalmente disattivati ​​nessuno. La Spark è, tuttavia, un’eccezione a quanto sopra visto che non ha queste impostazioni, ma invece ha solo un’impostazione “Sensor State”, che può semplicemente accendere o spegnere i sensori.

Come utilizzare il ritorno a casa di DJI in modo sicuro

Innanzitutto, devi registrare il tuo Home Point con almeno 10 connessioni GPS satellitari. Il tuo punto di casa può essere la posizione del tuo drone prima di decollare, o può essere dove sia mai il tuo telecomando, controllare che sia corretto. Infine, assicurati di impostare l’altitudine di ritorno a casa in modo che sia superiore a qualsiasi altra cosa nell’area. Solitamente impostarlo a 100 metri è adeguato a meno che non si stia viaggiando in una città o ci siano strutture particolari di grandi dimensioni in giro. Ora il tuo RTH dovrebbe essere sicuro da usare, ma come sempre se vuoi avere il controllo totale è meglio far atterrare il tuo velivolo da solo.

Come usare il Return to Home (RTH) di DJI in modo sicuro

Ancora una volta vale la pena notare che lo Spark è leggermente diverso da come funziona Return to Home di DJI. Quando viene attivato lo Spark’s RTH, se il drone si trova tra 3 e 20 metri dal punto di partenza, il drone atterrerà automaticamente con l’opzione RTH at Current Altitude disabilitata (l’impostazione predefinita in DJI GO 4). Se l’opzione è abilitata, la Spark non salirà se già all’altezza di 2,5 mo più, ma se sotto i 2,5 m, salirà a 2,5 m durante il suo RTH. Infine, se la Spark si trova a più di 20 metri di distanza, salirà alla quota RTH impostata prima di tornare a casa.

Un’ultima cosa di cui devi essere a conoscenza è che durante lo Spark’s RTH se si trova a più di 100 metri di distanza, il drone ritorna a casa a una velocità di 10 m/s e non può evitare ostacoli. Se RTH viene usato a meno di 100 metri di distanza, sarà abilitato “Evitare Ostacoli” e lo Spark eviterà ostacoli se le condizioni di illuminazione sono adeguate.

Return to Home di DJI è uno strumento di backup efficace che può salvare il tuo drone in caso di perdita del segnale o batteria scarica, ma devi assicurarti che sia impostato correttamente perché sia ​​un bene.

Versione originale dell’articolo su dji.com/guides